Linee guida etiche

Il Buddha ha insegnato che la formazione etica (Sila) è essenziale per la pratica spirituale sia individuale che relazionale. Ha insegnato che i cinque addestramenti di base, o precetti, sono una base per la crescita spirituale.  

I Cinque Addestramenti, noti anche come i Cinque Precetti, nell'originale Pali e in una traduzione inglese:

Pāṇātipātā veramaṇī sikkhapadaṃ samādiyāmi — Intraprendiamo il precetto di addestramento di astenerci dal danneggiare gli esseri che respirano.

Adinnādānā veramaṇī sikkhāpadaṃ samādiyāmi — Assumiamo il precetto formativo di astenerci dal prendere ciò che non è dato.

Kāmesumicchācāra veramaṇī sikkhāpadaṃ samādiyāmi - Intraprendiamo il precetto di addestramento per astenerci dalla cattiva condotta riguardo ai piaceri dei sensi.

Musāvādā veramaṇī sikkhāpadaṃ samādiyāmi - Prendiamo il precetto di addestramento per astenersi dal parlare falso.

Surāmerayamajjapamādaṭṭhānā veramaṇī sikkhāpadaṃ samādiyāmi — Intraprendiamo il precetto-addestramento di astenerci da sostanze che creano disattenzione.

Come comunità, incentrata sulle pratiche di meditazione interpersonale, prestiamo particolare attenzione al mantenimento dell'integrità etica. Riconosciamo che le nostre relazioni, e quindi la nostra pratica, avvengono all'interno di sistemi di iniquità e danni sproporzionati. Con umiltà portiamo le inevitabili cecità e pregiudizi dei nostri condizionamenti individuali e culturali in una pratica relazionale dedicata alla libertà e al nostro risveglio insieme.

Le linee guida etiche per la comunità di Insight Dialogue sono suddivise in Etica per la vita quotidiana, Etica per la pratica relazionale formale ed Etica per la Comunità di Insegnanti e Coordinatori di Eventi. È possibile trovare una versione stampabile della dichiarazione etica completa qui.