Sintonizzarsi con Emergenza

Entrare nel momento relazionale senza un'agenda; consapevolezza dell'impermanenza di pensieri e sentimenti; permettere all'esperienza di svolgersi, sapendo che non è sotto il proprio controllo; mente "non so".

L'emergenza è il processo mediante il quale le cose complesse che sperimentiamo sorgono e svaniscono come risultato di fattori che contribuiscono sottostanti, che sono al di fuori del nostro controllo. Sintonizzarsi significa partecipare sensibilmente ed essere presenti con questa instabilità. La linea guida Attune to Emergence è un invito a fare dell'impermanenza stessa l'oggetto della pratica, per sintonizzarsi con il sorgere e lo svanire dell'esperienza. Ci incoraggia a entrare nella "mente non so", ponendoci al limite di dove non sappiamo cosa accadrà dopo, internamente o relazionalmente.

La sintonia con l'emergenza ci aiuta a vedere le cose così come sono: instabili, emergenti, in costante aumento e scomparsa. Sfida la tendenza della mente a congelare il mondo nel tentativo di prevedere e controllare. Può anche evidenziare la sofferenza che ne deriva. Come rivela rapidamente la meditazione silenziosa, non sappiamo quale pensiero verrà dopo nelle nostre menti. Pertanto, non possiamo certamente sapere cosa sorgerà nella mente di un altro. Pensare di poter prevedere ciò che emergerà in una determinata conversazione è una follia con un prezzo. La previsione ci riempie di supposizioni piuttosto che di verità. Piuttosto che sperimentare gli altri, sperimentiamo le nostre stesse proiezioni, e il potenziale e la sottigliezza dell'emergenza si perdono.

I sensi sono la porta per riconoscere l'impermanenza. Proprio come il corpo è la terra ferma della Pausa, le sensazioni in continua evoluzione sono il modo più affidabile per riconnettersi con l'emergenza. Questo può essere sperimentato direttamente nel corpo portando consapevolezza al cambiamento delle sensazioni corporee. Possiamo anche portare consapevolezza del cambiamento nel mondo naturale e nelle nostre stesse vite, notando anche quanti di questi cambiamenti sono al di fuori del nostro controllo.

Discorso che introduce Attune to Emergence