Ascolta profondamente

Ascoltare consapevolmente, con una consapevolezza rilassata e aperta; matura in una ricettività senza ostacoli alle parole, alle emozioni e alla presenza di un altro che si dispiegano.

Pausa – Rilassamento – Apertura – stabilisce le condizioni per essere pienamente presenti nel momento emergente reciproco e, a sua volta, il potenziale per ascoltare e parlare dalla consapevolezza. Senza un'attenta attenzione alle qualità meditative, le parole ci collegano a concetti ed emozioni che possono interrompere la consapevolezza e la concentrazione. Ma con la consapevolezza meditativa, l'uso abile del linguaggio stabilito con le linee guida Ascolta profondamente e Parla la verità, ha il potenziale per portare il Dhamma direttamente nella nostra esperienza vissuta qui e ora. Questo è vero ora come lo era ai tempi del Buddha.

Ascoltare profondamente è ascoltare con una gentile consapevolezza, pienamente presente e ricettivo all'offerta di chi parla. È ascoltare con la generosità della pazienza, senza fretta rispetto all'agenda personale. Lo facciamo praticando Pause, Relax, Open. Entrando in sintonia con Emergence, per “non conoscere la mente”, non abbiamo bisogno di interrompere il nostro ascolto con un dialogo interno su come potremmo rispondere. Con Listen Deeply, riconosciamo il valore dell'osservazione delle nostre invenzioni interne delle storie degli altri, per comprendere ed entrare in empatia. Tuttavia, coltiviamo anche la capacità di ristabilire la consapevolezza non identificata del corpo, delle emozioni e dei pensieri. Questo ci consente di sostenere una presenza radicata anche quando le storie sono avvincenti o le relazioni cariche di emozioni.